Università, partiti i test d’ingresso per Medicina



0
università

Incominciate ieri le prove d’ingresso per l’accesso alle facoltà scientifiche universitarie. A Bari 2562 candidati per 308 posti disponibili

Hanno preso il via ieri alle 8:30 del mattino i test universitàd’ammissione per i corsi a numero programmato di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria, banditi dall’Università italiana per l’anno accademico 2016/2017.

A Bari i candidati al test sono stati 2562, per 288 posti per Medicina e 17 per Odontoiatria e Protesi dentaria.

Le prove si svolgono in cinque diverse sedi individuate dall’Università: al Campus, nella scuola di Medicina del Policlinico, nelle aule di Giurisprudenza, di Scienze politiche e dell’ex facoltà di Economia.

Disposte dall’Università degli Studi di Bari, come ogni anno, le misure di sicurezza per il regolare svolgimento delle prove d’ingresso: metal detector, controlli in aula, un Comitato di garanzia che ha esercitato compiti di Alta vigilanza sulle procedure, 41 aule nei vari plessi, 420 amministrativi addetti alla vigilanza esterna e interna, 15 docenti, 30 unità delle Forze dell’Ordine, e inoltre un servizio di ambulanza al Campus. Installate anche telecamere per monitorare lo svolgimento dei test.

università

“Abbiamo predisposto tutto per garantire la massima sicurezza – ha dichiarato il Rettore Antonio Uricchio – i funzionari addetti e le forze dell’ordine che hanno collaborato affinchè le prove si svolgessero  in maniera corretta garantendo ai candidati di  lavorare con serenità e fiducia”.

In tutta Italia, gli aspiranti camici bianchi sono 62.695 (oltre duemila persone in più rispetto all’anno scorso), per un totale di 10.132 posti disponibili (9.224 per Medicina e 908 per Odontoiatria). A superare la selezione, dunque, sarà circa un candidato su sei.

A livello locale e nazionale quest’oggi si sono tenuti i test d’ingresso per Medicina Veterinaria e Infermieristica; mentre domani si terranno i test per accedere ad Architettura.

Leggi anche