E. Showcard: tutti per uno, uno per la cultura!



1
bilancio

Cultura ed arte all’Uniba: ri-nasce la vecchia showcard, stavolta più innovativa e tecnologica: la nuovissima E. Showcard facilita l’acceso alla cultura

Quest’oggi la cultura è sovrana all’Uniba: la E.Showcard sfila in forma smagliante, più accattivante rispetto alla precedente Showcard, presso il Centro Polifunzionale degli Studenti. Oggi 11 novembre, si è tenuta la presentazione della tessera per agevolazioni E.Showcard, nata da una sinergica unione tra tre grandi loghi l’AGIS Puglia e Basilicata (Associazione Generale Italiana Spettacolo), l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e l’A.Di.S.U., mossi da un unico desiderio, quello di permettere un più semplice accesso alla cultura.

La necessità di avvicinare le forme diritto allo studio e accesso alla cultura e credere che queste possano coesistere insieme” afferma il Presidente del Consiglio degli StudentiStefano Basoni, “perché – continua – la cultura, in special modo la nostra, è patrimonio…un ricco patrimonio!”.

Sulla stessa linea di pensiero si ricollega il Magnifico Rettore Antonio Uricchio: “L’accesso alla cultura deve esser reso più semplice e deve essere al tempo stesso diritto e premio“; sempre vicino ai concreti interessi degli studenti, sia quando impegnati nell’attività dello studio sia come cittadini del mondo, siglò questo progetto molto tempo prima di comune accordo con un’ex studentessa della sua università Francesca Rossini, tutt’oggi segretario generale dell’AGIS Puglia e Basilicata.

Ho creato da me e con fantasia quello che ora è diventato il mio lavoro, davanti ad occhi che mi chiedevano semplicemente di mostrare cos’è che fossi capace di fare. La E.Showcard è nata anche sulla base di quelle che erano le mie richieste quando ero studentessa per via del mio interesse verso la cultura“: interviene in questo modo la dott.ssa Rossini unendosi a tutti quegli studenti che come lei un tempo, nutrono la passione per il cinema ma soprattutto per il teatro.

La cultura ha un prezzo e, in ragione di questo criterio, anche il suo accesso è consentito a determinate fasce di popolazione. Chi può permettersi questo genere di passioni non rientra tra quelle categorie chiamate oggi dal Presidente degli Studenti Basoni, le classi meno abbienti: “detesto definirle in questi modi, ma non c’è motivo per cui queste non possano accedere a teatro o anche semplicemente al cinema. Privilegiamo chi non ha la possibilità, perché la cultura è per tutti“.

Mai come ora diritto allo studio è sinonimo di diritto alla cultura e allo spettacolo” ha sottolineato Vito Gassi, Consigliere di Amministrazione A.Di.S.U. di Up – Università Protagonista, in rappresentanza del terzo ente e di tutti gli studenti che beneficiano dei servizi: anche l’A.Di.S.U. Puglia in effetti, ha aderito alla E.Showcard acquistando anche un quantitativo di tessere che saranno somministrate agli studenti risultati idonei relativamente all’anno a.a. 2015/2016, a prezzi ancor più agevolati. “Presso il collegio Renato Dell’Andro e la Casa dello Studente Fraccacreta saranno collocate postazioni di distribuzione delle cards“.

Meno code, meno scuse, più bohème: ora tutti possiamo godere di questo patrimonio!

Per maggiori info e richiedere la E.Showcard, consultare il sito:  http://www.eshowcard.org/

Leggi anche