Rotatoria di via Caldaola, nella notte posizionato l’asfalto. Galasso: “operazioni concluse nei prossimi 10 giorni”

0
rotatoria

Stanotte sono terminati i lavori di posa dell’asfalto attorno alla rotatoria che connette via Caldarola e viale Magna Grecia, nel quartiere Japigia: “tra settembre e ottobre piantumati 125 alberi

Sono terminati la scorsa notte i lavori di posa del manto stradale attorno alla rotatoria tra via Caldarola e viale Magna Grecia, nel cuore del quartiere Japigia. Nelle previsioni dell’assessore Giuseppe Galasso, che sta supervisionando i lavori attorno alla rotatoria, le operazioni di asfaltatura termineranno lunedì prossimo. Immeidiatamente dopo avranno inizio i lavori relativi alla tracciatura della segnaletica orizzontale e contemporaneamente saranno completate l’installazione della segnaletica verticale e la posa della resina sulla pista ciclabile.

Dopo i primi tre giorni della settimana dedicati alla fresatura, che ci ha consentito di asportare il vecchio asfalto deteriorato e ripristinare le giuste quote al fine di evitare ristagni e posizionare allo stesso livello tombini e pozzetti esistenti – spiega Galasso – abbiamo cominciato ad asfaltare alcune zone limitrofe come gli spazi di sosta e, nella notte scorsa, abbiamo iniziato e terminato l’asfaltatura nei pressi della rotatoria in viale Magna Grecia. L’azienda, che proseguirà anche oggi e domani, ha lavorato nelle ore notturne per ridurre i disagi alla circolazione stradale in corrispondenza di un incrocio nevralgico della città. Al termine degli interventi di asfaltatura potremo andare avanti con la nuova segnaletica e il completamento della pista ciclabile, per cui abbiamo dovuto attendere obbligatoriamente la posa dell’asfalto. Ad eccezione della piantumazione dei 125 nuovi alberi, che verrà effettuata tra fine settembre e il mese di ottobre a garanzia di un miglior attecchimento, tutte le lavorazioni si concluderanno nei prossimi dieci giorni. A seguire, Enel Open Fiber potrà realizzare gli asfalti di loro competenza su via Padre Kolbe ed altre viabilità limitrofe, conseguendo una generale riqualificazione dell’area che assumerà, con la nuova segnaletica orizzontale, un’organizzazione più regolare e ordinata”.