Querelle stadio Comune-FC Bari, gli Ultras prendono posizione: “meno interessi, la Bari resta a Bari”

0
bari

Con uno striscione apparso ieri in serata nei pressi del ponte Adriatico i Seguaci della Nord dicono la loro sull’esilio del Bari dal San Nicola: “più passione e meno interessi

Tra Comune di Bari e FC Bari 1908 negli ultimi tempi non corre buon sangue, per usare un eufemismo. Il motivo del gelo tra le due parti è ancora una volta lo stadio San Nicola, una terra di nessuno da anni ormai oggetto di un odioso scarica barile che ha accomunato sia amministrazioni locali di destra e di sinistra, sia le diverse proprietà della squadra di calcio cittadina alternatesi in queste tribolate stagioni.

Uno scontro che ha riportato al centro dell’attenzione la possibilità che la squadra biancorossa disputi le gare interne del prossimo campionato di Serie B “in esilio” dall’impianto cittadino, verso il Degli Ulivi di Andria o addirittura il Ciro Vigorito della lontana Benevento. Sulla vicenda non si è fatto attendere il parere, come sempre perentorio, del principale gruppo ultras del Bari, i Seguaci della Nord, che hanno fatto pervenire a chi di competenza il proprio messaggio con uno striscione apparso nel tardo pomeriggio di ieri nei pressi del ponte Adriatico.

Più passione e meno interessi: la Bari a Bari” è il monito della frangia più calda della tifoseria barese, che si fa portavoce del malcontento generale che serpeggia nel popolo biancorosso, ansioso di vedere favorevolmente conclusa questa vicenda farsesca legata allo stadio San Nicola.