Ponte sull’ asse Nord-Sud, al via i collaudi

0

Sono arrivati questa mattina al ponte sull’asse nord-sud i camion per il collaudo statico. Tra settembre e ottobre l’apertura

Sono state mantenute le promesse fatte nell’ultimo sopralluogo al ponte sull’asse nord-sud dal sindaco di Bari, Antonio Decaro. E questa mattina sono iniziate le operazioni di collaudo statico. Sono 18 i mezzi impegnati in questa operazione che consiste nel passaggio e stazionamento di mezzi pesanti sul ponte. Domani invece saranno 24 e si continuerà con questa operazione fino a venerdì.

L’operazione consiste anche nella misurazione di eventuali cedimenti o spostamenti del ponte. Verranno usati macchinari appositi che permettono di verificare la solidità della struttura. Nonché il suo essere in linea con le previsioni progettuali. Queste operazioni che si stanno svolgendo sono fondamentali affinché l’opera ottenga il certificato di idoneità. Grazie ad esso potrà essere aperto al traffico veicolare.

Soddisfatto di questo obiettivo raggiunto il sindaco di Bari. “L’ultima volta che siamo saliti sul ponte – ha commentato Decaro – ci eravamo ripromessi di avviare le operazioni di collaudo nella prima settimana di agosto. L’obiettivo era cercare di anticipare i tempi di apertura al traffico di questa nuova struttura“.

Oggi è il 1° agosto e sul ponte sono arrivati i camion – prosegue – che saranno impegnati nella prova di carico per il collaudo statico. Nei prossimi giorni ci occuperemo di tutte le procedure burocratiche per l’apertura ufficiale del ponte, prevista tra settembre e ottobre“.

In un Paese in cui i lavori per le opere pubbliche  – conclude il sindaco – sembrano iniziare e non avere mai fine, quest’opera strategica per la città e il territorio metropolitano è in fase di ultimazione“.

Ad oggi il ponte è stato interamente asfaltato – ha sottolineato l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso – sebbene mancante dello strato più superficiale. Lavoro che prevediamo di eseguire nell’ultima settima di agosto, per evitare che venga danneggiato dall’esecuzione delle ultime lavorazioni attualmente in corso“. “Nelle prossime settimane – conclude Galasso – i lavori proseguiranno senza interruzione. Saranno montate le barriere guard rail sullo spartitraffico centrale e completati i montaggi sui bordi laterali”.