Poggiofranco, la pista di pattinaggio completamente allagata



0
Poggiofranco
La pista di pattinaggio di Poggiofranco allagata dalla pioggia (bari.zon.it)

La pista di pattinaggio del parco rionale di Poggiofranco allagata dalle piogge degli ultimi giorni e dai detriti accumulati. Le foto

Il maltempo degli ultimi giorni ha messo in ginocchio la provincia di Bari e anche grandi tratti della città. Lo specchio di questa situazione è il parco Don Tonino Bello a Poggiofranco, trasformato in una piscina rionale, profonda almeno tre centimetri, dalle piogge delle ultime ore.

Il catino della pista di pattinaggio, che attrae soprattutto d’estate tanti bambini che, altrimenti, a Poggiofranco non avrebbero molte altre aree gioco, è stato completamente allagato, trasformandosi in un bacino da canottaggio.

L’alluvione, ovviamente, ha fatto emergere (perché di emersione si tratta) tutta la sporcizia che, in condizioni normali e con clima secco, trova residenza a bordo pista. Dalle foglie morte alle lattine e ai sacchetti di plastica, sulle acque della nuova piscina di Poggiofranco galleggiano i “regali” che gli incivili baresi porgono ai (pochi) luoghi di svago della propria città, dimenticati anche da chi dovrebbe manutenere l’area, lasciata allo stato brado.

Oggetti che vanno ad ostruire i già non efficientissimi canali di scolo delle acque piovane, creando così un vero e proprio acquitrino, il paradiso per le zanzare e gli altri insetti che albergano tra i cespugli.

Insomma, ancora una volta la natura ha fatto venire a galla (è proprio il caso di dirlo) con un bell’acquazzone tutta l’incuria, l’inciviltà e l’abbandono in cui versano Bari e le sue aree di interesse. Un cocktail esplosivo che priverà gli stessi baresi di un punto di aggregazione fondamentale in un quartiere come Poggiofranco. Adesso non tocca che aspettare che, così come l’ha fatta allagare, la natura asciughi la pista di pattinaggio, restituendola al sui uso più corretto. Per le piscine, la miglior soluzione rimane rivolgersi alle strutture attrezzate.

Leggi anche