Piazza Moro, aggredito per una sigaretta. 18nne in ospedale

0
Piazza moro

Un branco di bulli aggredisce in piazza Moro un ragazzo che gli aveva negato una sigaretta. In ospedale la giovane vittima

Bari ancora una volta luogo di odiosi episodi di bullismo e violenza tra ragazzi. Teatro, stavolta, della spregevole aggressione è stata piazza Moro, nei pressi della stazione centrale.

A rimetterci è stato un giovane di diciotto anni, finito al pronto soccorso della Mater Dei con la frattura del setto nasale e tanto spavento. Nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 19:20, il giovane e il suo gruppo di amici avevano, infatti, negato a dei ragazzi loro coetanei una sigaretta, probabilmente perché non ne avevano. Per tutta risposta, il branco di bulli in cui il gruppo ha avuto la sfortuna di imbattersi ha aggredito il malcapitato ragazzo, lasciandolo in terra con diverse ferite sanguinanti.

In piazza Moro, sul luogo dell’accaduto, sono immediatamente intervenuti i volontari del 118 per prestare i primi soccorsi al ragazzo e trasportarlo presso il la nuova struttura di pronto intervento della clinica privata Mater Dei. Polizia Municipale e Carabinieri, anch’essi accorsi sul posto, hanno ascoltato le testimonianze dei presenti per ricostruire i fatti e risalire all’identità degli aggressori.

Il ragazzo se l’è cavata con diversi punti di sutura al sopracciglio e agli zigomi e il naso rimesso apposto dai medici.