Meeting del Volontariato, pronta l’edizione 2016



0
meeting

Sarà presentata domani in Comune la nona edizione del Meeting del Volontariato, manifestazione organizzata dal CSV San Nicola e dalle associazioni per confrontarsi sui temi di attualità sociale

Pronto ai nastri di partenza l’appuntamento 2016 con il Meeting del Volontariato, l’evento annuale che si terrà in fiera il 3 e il 4 dicembre, organizzato dal CSV San Nicola e dalle tante organizzazioni di volontariato presenti sul territorio di Bari e Bat, giunto alla sua nona edizione. Lo start dei lavori è fissato per domani con la presentazione ufficiale dell’evento, che si terrà domani, giovedì 24 novembre alle ore 11:00, presso la sala giunta di Palazzo di città.

Alla conferenza stampa interverranno Rosa Franco, presidente del CSV “San Nicola”, Giustiniano De Francesco, presidente del Comitato di gestione del fondo speciale per il volontariato Puglia, Paolo Ponzio, presidente del Comitato scientifico del CSV “San Nicola”, Francesco Giannuzzi, consigliere del Comune di Bari, Antonella Daloiso, responsabile Relazioni Esterne Fiera del Levante di Bari, Pasquale Antonio Annese, dirigente scolastico dell’IISS “R. Lotti – Umberto I” di Andria.

Nelle precedenti edizioni, al Meeting del Volontariato hanno partecipato nel complesso, 876 associazioni di volontariato, 150 scuole per un totale di 12.420 studenti, oltre 200 relatori, intervenuti nei 72 convegni organizzati, e migliaia di visitatori.

Anche quest’anno, il Meeting del Volontariato, che avrà come tema di discussione “C’è un Posto per Tutti e un Bene per Ciascuno”, sarà un fondamentale momento di riflessione su tematiche di stretta attualità sociale del nostro territorio. Durante la due giorni di discussione i relatori e gli ospiti coinvolti offriranno esempi concreti di come sia possibile superare la percezione drammatica, esacerbata dal dibattito politico e sociale contemporaneo, della paura dell’altro, del diverso. Che sia il vicino che abita sul pianerottolo di casa, o il lontano che giunge sulle nostre coste, spesso per proseguire il suo viaggio altrove, non importa: il Meeting si propone di offrire chiavi di lettura alternative e inclusive, che mirino a comprendere come sia possibile imparare a guardare il prossimo non più come una minaccia, ma come “un amico”.

La manifestazione è patrocinata dalla Regione Puglia, dalla Provincia Bat, dalla Città Metropolitana di Bari, dal Comune di Bari – Assessorato al Welfare, dall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, dall’Asl Ba e dall’Asl Bat e si avvale della collaborazione dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Riccardo Lotti – Umberto I” di Andria.

Leggi anche