Incroci e storie, il 26 marzo a Bari Vecchia una speciale visita guidata

0
incroci

Tra scoperta delle bellezze nostrane e caccia al tesoro, Incroci e Storie è una manifestazione organizzata dalla start up Tou.Play

Tou.Play, startup dell’Università degli Studi di Bari e del BaLAB, laboratorio di contaminazione delle idee imprenditoriali dei giovani pugliesi innovativi, presenta Incroci e Storie, una visita guidata fuori dagli schemi, in programma il 26 marzo con partenza dagli scavi di piazza Ferrarese. Attraverso l’utilizzo dello smartphone, i visitatori saranno coinvolti in una vera e propria caccia agli indizi.

12 QRcode, infatti,  sono stati disseminati tra le strade e sui palazzi della città vecchia. Con l’aiuto di una mappa e dello spirito di squadra, ogni team dovrà trovare i punti nascosti prima degli altri per riuscire ad aggiudicarsi i premi in palio. Ogni QRcode trovato farà guadagnare dei punti alla squadra che lo troverà ed indicherà la strada verso l’indizio successivo. La prima delle squadre in gioco che riuscirà a raggiungere il traguardo finale guadagnerà punti extra.

Al termine dell’esperienza ai vincitori verranno consegnati dei premi tipici della tradizione barese mentre a tutti i partecipanti verrà offerta una visita dei luoghi suggestivi ed affascinanti del borgo antico guidata da Arturo del Muscio, la guida turistica abilitata della Start-up.

A completare il team organizzatore, Anna di Maggio, artista barese ed illustratrice, nonché grafica del gruppo. Andrea Natale, scrittore e game-designer, l’anima ludica del team. Aldo Campanelli e Giacomo Carlucci, rispettivamente comunicazione e business della start-up barese. Tutti i dettagli sulla pagina Facebook dell’evento: https://www.facebook.com/events/997790740353011/ .