E_stateuniba, l’Università saluta l’arrivo della nuova stagione



0
E_stateUniba

Domani al via dalle 18.30 E_stateUniba, manifestazione sportiva organizzata dall’Univesrità degli Studi di Bari. Le esibizioni di basket, canottaggio ed arti mariali interesseranno l’area di Piazza Umberto I, alle 22.00 invece prenderà il via la corsa che interesserà tutti i più importanti poli universitari del centro città: Campus, plesso murattiano e  Policlinico

Al via domani E_stateUniba, l’evento sportivo organizzato dall’Università per salutare l’inizio della nuova stagione. Tante le manifestazioni sportive che caratterizzeranno la giornata: esibizioni di basket, canottaggio ed arti marziali saranno proposte all’interno dell’Uniba Village, posizionato in piazza Umberto I a partire dalle 18:00. Alle 21:30 invece sarà il momento della corsa, in questa occasione caratterizzata da un percorso simbolico che attraverserà i poli principali della città universitaria: plesso murattiano, Campus Quagliariello e Policlinico.

Sulle colonne di Bari.ZON ha parlato di E_stateUniba Silvio Tafuri, presidente del Comitato Sportivo Universitario, con lui abbiamo ricostruito l’evento di domani e ricordato quelle che sono state le tantissime manifestazioni sportive che hanno avvicinato Università e studenti nel corso dell’anno.

La GSU, il torneo di calcio a 5 oltre agli eventi prettamente podistici. Tante manifestazioni organizzate nel corso dell’anno, l’obiettivo è ricordare che lo sport rimane elemento fondamentale nel percorso di formazione?

Vogliamo ricordare agli studenti che c’è un Università di cui sentirsi parte, lo sport è soprattutto lo strumento di questa identificazione. Sono sicuro che si capisca meglio l’unità giocando insieme o correndo l’uno al fianco dell’altro, piuttosto che nel classico rapporto studente – insegnante in cui di mezzo c’è quella pesante cattedra.

E_stateuniba, momento per celebrare l’inizio della della nuova stagione. Chi ha voluto fortemente questa manifestazione e quali sono ancora gli obiettivi da raggiungere?

La manifestazione è stata voluta dal nostro Magnifico Rettore che ci sprona sempre ad andare avanti e ad aprire la nostra realtà universitaria al comitato cittadino, in tutte le sue espressioni. Oggi la città universitaria ha una fortissima realtà sportiva che sta cercando di far esprimere al meglio,  il punto finale è creare le condizioni perché tutti gli amanti dello sport possano esprimersi al meglio attraverso le risorse a nostra disposizione. Fiore all’occhiello è certamente il CUS, in passato il Centro Universitario Sportivo si è espresso molto bene al punto da portare in casa titoli mondiali ed olimpionici

Rapporto tra CUS-Università. Tanti gli imput per rendere il centro sportivo universitario luogo degli universitari: secondo lei ci si può ritenere soddisfatti dell’operato di questa splendida hub dello sport posizionata sul mare?

Noi dobbiamo guardare oltre, io sogno personalmente che domani mattina lo studente del Molise,  dell’Albania piuttosto che quello dei Balcani, scelga di studiate a Bari. Il nostro capoluogo prima di qualsiasi altra città, Bari deve diventare un polo in cui coniugare la necessità di formazione universitaria con la possibilità di espressione della propria passione per lo sport. È questo l’obiettivo a cui dobbiamo tendere, Bari come città universitaria dello sport che apra le porte all’altro lato dell’Adriatico.

Corsa, ormai marchio di fabbrica delle manifestazioni Uniba. E_stateuniba da dove partirà e quali le aree interessate.

La corsa lambirà i tre più importanti plessi universitari della zona del centro: la partenza è prevista dal plesso murattiano, nello specifico da Piazza Cesare Battisti.  Gli atleti andranno in direzione Via Crisanzio fino al Policlinico, lì si imboccherà via Giovanni XXIII per raggiungere il Campus Quagliariello. L’arrivo è nella casa madre dell’Università, il Palazzo dell’Ateneo. Il percorso totale sarà di sei chilometri.

 Come si svilupperà la giornata e quali saranno le attività che interesseranno l’area di Piazza Umberto, dove sarà collocato l’Uniba Village.

Avremo i nostri migliori atleti del CUS che faranno delle esibizioni, in particolar modo i nostri canottieri che hanno portato 30 medaglie in tutti i campionati nazionali universitari. Faranno vedere a chi è interessato cos’è il canottaggio, anche se chiaramente si tratterà di una prova a terra. Sarà possibile inoltre per i nostri studenti che fanno arti marziali, in questi giorni impegnati nei campionati nazionali universitari, dare dimostrazioni di karate, judo e taekwondo.
Qui trovate il link per iscriversi alla gara di corsa: https://csi.ict.uniba.it/servizi/moduli/est/estate-uniba-iscrizione-gara-podistica/

Leggi anche