Detenzione e spaccio di stupefacenti, due arresti a Bari



0
stupefacenti

Arrestati sabato due giovani baresi, trovati in possesso di sostanze stupefacenti ed armi da taglio. Sequestrati più di 5.000 Euro in contanti

Sabato sera movimentato per gli agenti della Polizia di Stato quello appena trascorso. Gli uomini della Questura di Bari, infatti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 19enne ed un 21enne (già, per altro, noto alle Forze dell’Ordine) baresi, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, oltreché di porto e detenzione armi da taglio. Il tutto è avvenuto proprio due giorni fa.

L’operazione si è svolta nell’ambito degli specifici servizi di contrasto alla criminalità diffusa: una pattuglia della Squadra Mobile, a bordo delle motociclette di ordinanza, transitando per il quartiere murattiano, ha fermato i due giovani che viaggiavano a bordo di un ciclomotore.

Vistisi messi all’angolo dagli agendi, i due sono apparsi palesemente preoccupati, tanto da indurre i poliziotti a sottoporli a perquisizione personale, che ha consentito di rinvenire addosso al 19enne, occultati nell’abbigliamento intimo, 8 involucri contenenti 32,38 grammi di hashish; nel suo borsello, inoltre, è stato rinvenuto un coltello a serramanico di circa 15 cm. e la somma di 70 euro in banconote di piccolo taglioIl 21enne, invece, è stato trovato in possesso della somma di 4.980 euro ritenuta provento dell’attività illecita.

I due arrestati, dopo gli accertamenti di rito, sono stati tratti agli arresti domiciliari, e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente. Tutto il materiale stupefacente, le armi e il danaro trovati in possesso dei due malviventi sono stati sequestrati dalla Polizia.

Leggi anche