De Luca annuncia il ritorno. Domani la firma



0
De Luca

De Luca affida a Facebook la comunicazione del suo ritorno. Si attende l’ufficialità. Il punto sulle altre trattative di mercato

 “I lavori non si lasciano mai a metà… Felice e orgoglioso di aver rinnovato per il terzo anno con questa grande società. Forza Bari“. Con questo laconico ma esplicito commento sulla sua pagina Facebook Giuseppe De Luca ha annunciato il suo ritorno al Bari per il terzo anno consecutivo.

De Luca sta già lavorando a Bedollo, dove il Bari sta svolgendo il ritiro pre-campionato agli ordini di mister Stellone. Dopo l’annuncio pubblico, è attesa per domani l’ufficialità del rinnovo del prestito dall’Atalanta, quando il Presidente Giancaspro raggiungerà la squadra in Trentino per seguire i lavori e presenziare, mercoledì, alla prima amichevole, contro una rappresentativa locale.

Intanto a Bedollo ha fatto capolino Ionut Rada. Dopo l’iniziale taglio dai convocati per il ritiro sulle Dolomiti, il centrale rumeno si è aggregato alla squadra in attesa di conoscere la sua prossima destinazione. Sembra, comunque, sempre più vicino l’accordo con la Fidelis Andria di Montemurro.

Il punto sulle altre trattative

Nonostante il clima negli ultimi giorni si sia rinfrescato su tutta la Penisola, per Sogliano sono giorni caldissimi. Il diesse, infatti, è al lavoro per rinforzare una rosa che, ad oggi, è ai minimi storici.

Il nome caldo che fa sognare i tifosi è quello di Daniele Cacia, bomber di comprovata fama in Serie B. L’ascolano sembrerebbe non essere intenzionato a rinnovare con la società marchigiana, è il pressing del Bari su di lui è fortissimo. A vantaggio dei biancorossi c’è il rapporto di stima tra lui e Sogliano, maturato negli anni di Verona.

Nelle ultime ore, è spuntato anche il nome di Pablo Gonzalez per l’attacco. Con l’arrivo di Sansone a Novara, l’argentino non è più certo del posto in Piemonte, e si starebbe guardando intorno. Tuttavia, Sogliano rimane sul vago: “è un ottimo giocatore, ma deve chiarire prima la situazione con il Novara“, ha dichiarato a La Repubblica. Il Bari resta, dunque, alla finestra, in attesa di formalizzare l’offerta al Novara.

Resta viva anche la pista Rosina, anche se “ha un contratto con il Catania e noi dobbiamo valutare prima chi è già con noi. L’arrivo di De Luca, comunque, non pregiudica un suo ritorno“, dichiara Sogliano sempre a Repubblica.

Salda l’asse con il Toro: se Gazzi temporeggia ancora, sembra ormai tutto fatto per Vives, esperto mediano metodista.

Capitolo cessioni

Priorità del Bari è anche sfoltire la rosa degli elementi che non rientrano nel progetto tecnico di Stellone.

Il ritiro di Bedollo sarà, quindi, decisivo per conoscere il futuro innanzitutto di Riccardo Maniero. Presentatosi in Trentino con qualche chilo di troppo, la punta napoletana potrebbe risentire dei tanti movimenti in attacco. Molto, comunque, dipenderà da lui, in un senso o nell’altro.

Si valutano anche le situazioni legate a Boateng e Romizi. I due sono da almeno un paio di sessioni di mercato pronti con le valigie in mano, ma alla fine sono rimasti a Bari per motivi diversi. Non è escluso che rimangano anche stavolta; dipenderà dal giudizio di Stellone, chiamato ad esprimersi anche sul futuro di Tonucci.

Intanto si è raffreddato l’interessamento della SPAL per Valiani. L’esperta mezzala potrebbe restare a dare il suo enorme contributo tecnico e tattico al Bari.

Leggi anche