Beccati a pescare i “taratuffi”. Denunciati due pregiudicati

0

Due pregiudicati baresi di nuovo nei guai con la Polizia, a causa della pesca illegale di “taratuffi”. Il pescato sarà distrutto

Maxi operazione della Polizia sabato scorso contro la pesca illegale di limoni di mare, conosciuti come “taratuffi” nella vulgata barese. Due uomini, infatti, sono stati denunciati dagli agenti della sezione Sommozzatori e della squadra Nautica della Questura di Bari, dopo essere stati sorpresi sul molo di Marisabella con ben 64 chilogrammi di “tartufi di mare”.

I due, di 61 e 33 anni, entrambi con precedenti penali, sono attualmente indagati a piede libero per aver contravvenuto all’ordinanza regionale che vieta la pesca, la detenzione, la vendita e il consumo dei “taratuffi” che, per quanto prelibati, non possono essere estratti dal loro habitat naturale per non distruggere il fondale marino nel quale i molluschi sono incastonati.

Tutto il prodotto è stato sequestrato e consegnato all’AMIU per essere distrutto.