Via Sparano, pronto il salotto di Porta Vecchia. Decaro: “ora scatenate le polemiche”

0

Il sindaco annuncia su Facebook la fine dei lavori nell’ultimo isolato di via Sparano: “le panchine simboleggiano i palazzi del murattinao. A breve anche il verde

Il cantiere aperto della nuova Via Sparano continua rapidamente a prendere forma, per consegnare ai cittadini quanto prima la nuova via dello shopping cittadina e qualcosa su cui scatenare le solite polemiche.

Stamattina, infatti, sono stati ultimati i lavori nel salotto di Porta Vecchia, in corrispondenza dell’ultimo isolato di via Sparano prima di corso Vittorio Emanule. Ad annunciarlo è stato lo stesso sindaco Antonio Decaro sulla sua pagina Facebook, dove scrive: “ecco l’ultimo isolato di via Sparano, il salotto Porta Vecchia che, riprendendo la scacchiera tipica del quartiere murattiano, si apre sul nostro centro storico“.

Come accaduto per gli altri salotti della nuova Via Sparano, anche questo di Porta Vecchia è intriso di iconografie misteriche, simbolismi visionari e nuove strategie per la gestione degli spazi urbani: “le sedute a forma di cubo – spiega ancora il primo cittadino senza nascondere il suo entusiasmo – che rappresentano gli edifici del quartiere, i tavolini dei bar non più sacrificati dai lavori e lo spazio aperto con le vetrine dei negozi in bella vista, danno davvero una bella sensazione. E quando alla fine dei lavori il tutto sarà rifinito dal verde progettato per le intersezioni delle strade, l’effetto credo sarà davvero quello di una grande città europea, con la sua elegante strada dello shopping“.

Poi una stilettata ai soliti haters, i baresi mai contenti e sempre pronti a prender di mira le novità (belle o brutte che siano) che appaiono in città: “bene, ora fatta la premessa, potete scatenarvi con le polemiche. Non vorrei mai che questa tradizione si rompesse proprio ora!Appuntamento alle prossime panchine e alle prossime ‘gasteme'”.