Home » Cronaca » Ruvo, selfie con i morti all’obitorio. Scattano le denunce contro le guardie giurate
ruvo

Ruvo, selfie con i morti all’obitorio. Scattano le denunce contro le guardie giurate

La macabra usanza delle guardie giurate in servizio all’obitorio di Ruvo: le immagini giravano su un gruppo di Whatsapp. Indaga la Procura di Trani

Un’usanza macabra era solita conumarsi presso l’obitorio di Ruvo di Puglia, dove le guardie giurate aprivano le bare per scattarsi dei selfie con i morti.

La sconvolgente vicenda è stata resa nota dalla Procura della Repubblica di Trani, che ha aperto un’inchiesta sull’avvenuto a seguito di alcune denunce. I fatti risalgono al periodo agosto 2015-gennaio 2016: le guardie giurate, credendosi simpatici, avevano l’abitudine di entrare nella camera mortuaria, aprire le bare e farsi fotografare sorridenti tra i morti in attesa di sepoltura.

Dall’esposto della Procura di Trani, inoltre, emergono altri dettagli altrettanto raccapriccianti: dopo le loro “gesta” nell’obitorio di Ruvo, gli agenti pare facessero girare le loro fotografie in un gruppo whatsapp di colleghi, con tanto di commenti decisamente sgradevoli.

Nelle mani degli investigatori, dunque, sono finiti anche i messaggi contenuti nella chat; tutti elementi utli alle indagini per assicurare ai familiari dei morti diventati oggetto del macabro divertimento dei vigilantes ruvesi la chiarezza che meritano.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Riccardo Resta

Riccardo Resta
Laureato in scienze filosofiche presso l'Università degli Studi di Bari. Ho collaborato per quattro anni con il blog sportivo palogoal.it, per cui ho scritto più di mille articoli ed ho curato le rubriche sul calcio estero, sul tennis e sul Bari calcio. Capo redattore della testata bari.zon.it e collaboratore della testata di critica musicale distorsioni.net. Amo gli sport, la musica e tutto ciò che è brit.

Check Also

ciclabile

Al via i lavori per pista ciclabile a San Pasquale. Galasso: “percorso importante; connessi molti attrattori ciclabili”

Partiti i lavori per la costruzione della pista ciclabile in via Di Vittorio, via Re …