Home » La Bari » Querelle stadio, c’è la distensione tra Comune e FC Bari: i biancorossi giocheranno al San Nicola
stadio

Querelle stadio, c’è la distensione tra Comune e FC Bari: i biancorossi giocheranno al San Nicola

Segnali di distensione tra Decaro e Giancaspro, incontratisi ieri. Il Comune valuta una concessione dello stadio a lungo termine, ma il Bari si deve impegnare a produrre la documentazione mancante

Piccoli segnali di disgelo tra Comune di Bari e FC Bari 1908 in merito all’annosa questione relativa allo stadio San Nicola. Durante un incontro avvenuto ieri in serata presso le stanze del palazzo della Città Metropolitana, il sindaco di Bari Antionio Decaro ha rassicurato il presidente del Bari Calcio Cosmo Giancaspro in merito alla “disponibilità, già formalmente garantita con nota dello scorso 20 giugno, a far svolgere le partite della squadra più rappresentativa della città, durante la stagione sportiva 2017-2018, nello stadio San Nicola“, come specificato in una nota emessa da Palazzo di Città.

Un segnale di distensione che rassicura i tifosi ma che, al contempo, non significa che l’ascia di guerra tra le due parti in causa sia stata seppellita. Il problema relativo alla gestione dello stadio cittadino resta vivo, anche se inizia a farsi strada un’ipotesi di conciliazione tra i duellanti. “L’amministrazione comunale, ferma restando la procedura di gara attivata, ha ribadito l’interesse ad avviare un’istruttoria formale per valutare la proposta di concessione dell’impianto sportivo a lungo termine – si legge in un altro passaggio del documento -, con la possibilità di valorizzazione delle aree circostanti, nel solco delle linee guida urbanistiche già redatte negli anni passati dall’architetto Renzo Piano“.

Il Bari Calcio, nella persona del proprietario e presidente della società Giancaspro, sembrerebbe dal canto suo intenzionato a collaborare con l’amministrazione locale per trovare una soluzione al problema relativo all’impianto sportivo, presentando le migliorie al progetto di gestione rischieste tempo fa dal sindaco. La FC Bari 1908, rassicurano dal Comune, ha già dato il via alla “redazione degli elaborati integrativi alla documentazione presentata, proprio al fine di permettere al Comune di convocare una conferenza di servizi preliminare all’avviso“.

La strada da fare è ancora lunga, ma forse si intravede un bagliore infondo al tunnel. Per il momento, i tifosi possono stare tranquilli perché l’ipotesi di esilio ad Andria o addirittura a Benevento è stata scongiurata. Il Bari, come invocato negli scorsi giorni dai Seguaci della Nord, giocherà le sue partite interne al San Nicola, com’è giusto che sia.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Riccardo Resta

Riccardo Resta
Laureato in scienze filosofiche presso l'Università degli Studi di Bari. Ho collaborato per quattro anni con il blog sportivo palogoal.it, per cui ho scritto più di mille articoli ed ho curato le rubriche sul calcio estero, sul tennis e sul Bari calcio. Capo redattore della testata bari.zon.it e collaboratore della testata di critica musicale distorsioni.net. Amo gli sport, la musica e tutto ciò che è brit.

Check Also

abusi

Santo Spirito, abusi sessuali su una 12enne. In manette due giovanissimi componenti della baby gang

I Carabinieri hanno eseguito la misura di custodia cautelare nei confronti di due 17enni, accusati …