Home » Attualità » Operatori mercatali incontrano Decaro e Palone

Operatori mercatali incontrano Decaro e Palone

Il sindaco e l’assessora allo Sviluppo economico incontrano gli operatori mercatali per dare inzio alla programmazione di eventi per i mercati rionali.

Decaro: “L’amministrazione è sempre disponibile ad accogliere iniziative che arrivano dagli operatori a maggior ragione se si tratta di iniziative che intendono animare il commercio cittadino e creare anche occasioni di socializzazione alla riscoperta di usi e tradizioni”

Martedì pomeriggio il sindaco Antonio Decaro e l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone hanno incontrato gli operatori mercatali della società consortile cooperativa COGECOMERCATI per avviare una fase di co-pianificazione di eventi per i mercati di quartiere in orari e giornate extra, in modo da animare la città e far conoscere ai cittadini riti e consumi possibili all’interno dei mercati cittadini.

Il consorzio, infatti, ha proposto oggi, in collaborazione con GOIA Puglia e Fivag Cisl Puglia, l’organizzazione di una serie di mercati eventi, da realizzarsi in alcune zone della città, a partire dal prossimo mese di maggio fino alla fine di ottobre. Durante queste aperture eccezionali saranno organizzati eventi collaterali per adulti e bambini, collaborazioni con enti no-profit e artigiani locali e iniziative che animino il territorio e il commercio cittadino.

L’amministrazione è sempre disponibile ad accogliere iniziative che arrivano dagli operatori – commenta Decaro – a maggior ragione se si tratta di iniziative che intendono animare il commercio cittadino e creare anche occasioni di socializzazione alla riscoperta di usi e tradizioni, come le passeggiate nel mercato di quartiere, che possono essere una buona opportunità per attivare sinergie importanti tra operatori mercatali, cittadini e istituzioni”.

Durante l’incontro il sindaco Decaro, nella veste di presidente Anci, ha ribadito la necessità da parte di tutti i sindaci di attendere dicembre 2018 per la pubblicazione dei bandi previsti dalla direttiva Bolkestein. Questo in attesa delle autorizzazioni previste dalla nuova intesa Stato-Regioni per l’individuazione dei criteri supportati dalle determinazioni dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Tommaso Lofino

Check Also

Attività estive per disabili, on line il bando

Le attività dovranno garantire momenti di socializzazione, conoscenza del territorio promozione di culture. Bottalico: “Anche …