Home » Cultura » Nikolart 2017, nello Spazio Murat esposte le opere degli studenti dell’Accademia delle Belle Arti
nikolart

Nikolart 2017, nello Spazio Murat esposte le opere degli studenti dell’Accademia delle Belle Arti

Dal 31 maggio al 5 giugno si terrà la seconda edizione della mostra Nikolart, realizzata da studenti e docenti dell’Accademia. Maselli: “scrigno di ricchezza per la città

È stata presentata questa mattina, nella sala giunta di Palazzo di Città, Nikolart 2017, l’esposizione di opere esclusive realizzate dai docenti e dagli allievi dei dipartimenti di Arti visive e di Progettazione e Arti applicate dell’Accademia di Belle Arti. La mostra si terrà nello Spazio Murat, in piazza del Ferrarese, dal 31 maggio al 5 giugno.

Nikolart, organizzata dalla Fondazione Nikolaos, è giunta alla sua seconda edizione barese dopo il grande successo della sperimentazione dello scorso anno a Bari e a Stettino (Polonia).

All’incontro con la stampa hanno partecipato tra gli altri, Silvio Maselli, assessore alle Culture, Vito Giordano Cardone, presidente della Fondazione Nikolaos, e Giuseppe Sylos Labini, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bari.

Quest’anno Nikolart – ha detto l’assessore Masellipropone un manifesto dove campeggia, su uno sfondo blu oltremare, un mosaico che simboleggia il connubio di talenti meravigliosamente sintetizzato dalla seconda edizione di questa esposizione artistica. Teatro della manifestazione sarà la Sala Murat, un prezioso contenitore che l’amministrazione comunale ha messo a disposizione della città. L’Accademia è diventata, negli anni, uno scrigno di ricchezza artistica e pluralismo perché i suoi studenti, provenienti da diverse nazioni, hanno reso ‘universalista’ la concezione dell’arte nella nostra città. Ringrazio, quindi, la Fondazione Nikolaos che concentra sull’arte le proprie iniziative e dimostra, ancora una volta, l’impegno e la lungimiranza di chi la guida. Ricordo anche che l’amministrazione comunale sta lavorando per assicurare all’Accademia una sistemazione negli spazi dell’ex Caserma Rossani”.

Abbiamo pensato di impostare la seconda edizione di Nikolart – ha spiegato Vito Giordano Cardonein termini di continuità rispetto alla prima, stessa impostazione che abbiamo voluto mantenere anche durante l’esposizione polacca di Stettino. La nostra proficua collaborazione con l’Accademia ci consentirà di esportare all’estero i talenti di casa nostra”.

L’accademia – ha ricordato Giuseppe Sylos Labiniha ritenuto, per quest’edizione di Nikolart, di esaltare la tradizione con uno sguardo rivolto all’innovazione e alla creatività, come dimostra il fitto programma, intitolato Fabbriche creative, le arti a confronto, diviso in Arti visive (decorazione, scultura, design, design del gioiello, fotografia, tecniche plastiche contemporanee, fenomenologia del corpo, mosaico e ceramica) e Progettazione e Arti applicate, con laboratori di scenografia, tecniche di modellazione in 3D, direzione della fotografia, costume per lo spettacolo e scenotecnica. La novità dell’esposizione sarà l’alto numero di installazioni sceniche ad alta tecnologia”.

La mostra Nikolart sarà visitabile nello Spazio Murat, in Piazza del Ferrarese, dal 31 maggio al 5 giugno, dal lunedì al venerdì, dalle ore 11 alle 20. Il sabato, invece, dalle ore 11 alle 22.30 e la domenica dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 16 alle 22.30. L’ingresso è libero.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Redazione ZON

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Check Also

abusi

Santo Spirito, abusi sessuali su una 12enne. In manette due giovanissimi componenti della baby gang

I Carabinieri hanno eseguito la misura di custodia cautelare nei confronti di due 17enni, accusati …