Muore a Triggiano per infarto un calciatore 19enne dell’Atletico Martina

0
martina

E’ morto ieri per cause naturali Adamu Aminu mentre era ospite di un amico a Triggiano. L’Atletico Martina gli ha reso omaggio prima della partita contro il Veglie

Grave lutto nel calcio dilettantistico pugliese. E’ morto ieri, infatti, il giovanissimo (appena 19 anni) calciatore nigeriano dell’Atletico Martina 2012 Adamu Aminu. La società calcistica dilettantistica, attraverso una nota sul proprio sito ufficiale, ha reso noto che il ragazzo è “stato trovato senza vita a Triggiano“, alle porte di Bari, mentre era ospite a casa di un amico.

martinaA causare la morte, sembrerebbe dalle prime analisi, un infarto che lo ha colto nel sonno. Aminu, nato il 4 giugno 1997, era in Italia da poco meno di un anno, ospite del centro di accoglienza di Alberobello. L’Atletico Martina lo aveva tesserato lo scorso 23 gennaio per impiegarlo come attaccante nella propria formazione. Nella sua purtroppo breve esperienza di calciatore in Italia, il ragazzo aveva messo insieme 7 presenze andando a segno 2 volte, contro il Tuturano ed il Pezze.

Ieri, prima della partita contro il Veglie, la società gli ha reso un commosso omaggio, stendendo sul campo la sua maglia numero 11 attorno alla quale si sono stretti compagni e avversari.