Molfetta, bloccato con un chilo di marijuana 34enne in partenza per Bologna

0
molfetta

I Carabinieri di Molfetta lo hanno fermato alla fermata del pullman con due borsoni pieni di droga, tra cui anche 100 grammi di cocaina

E’ finito ancor prima di cominciare il viaggio a Bologna di un 34enne pregiudicato di Molfetta. L’uomo, infatti, è stato scoperto dai Carabinieri della cittadina adriatica con due bagagli contenenti in totale un chilo di marijuana e cento grammi di cocaina mentre aspettava alla fermata del pullman l’arrivo del convoglio diretto nel capoluogo emiliano. Il reo è stato immediatamente tratto in arresto con l’accusa di spaccio di droga.

Ad insospettire i militari, impegnati in uno dei consueti controlli antidroga, l’atteggiamento inconsueto del giovane, già noto alle Forze dell’Ordine per reati analoghi, che stringeva con eccessivo vigore i suoi due borsoni mentre attendeva l’arrivo del pullman. Scattata immediatamente la perquisizione, al momento di esibire il contenuto delle due valigie all’Arma il 34enne si è rifiutato, destando ancor di più i sospetti degli uomini in divisa.

All’interno dei bagagli, infatti, abilmente occultati tra i vestiti vi erano un imballaggio di celofan contenente marijuana per un chilo e tre bustine di cocaina, custodite sottovuoto onde evitare che ne fuoriuscisse l’odore. Con ogni probabilità, l’intento dello spacciatore era immettere tutta la sua “mercanzia” sul mercato della droga bolognese.

Dopo dei deboli tentativi di spiegazione da parte dell’uomo, arrivato anche a dire che i bagagli non erano di sua proprietà, i militari dell’Arma non hanno potuto fare altro che procedere con l’arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti e il conseguente sequestro della droga.