Molfetta, arrestato due volte in due giorni. Deteneva droga e una pistola

0
molfetta

L’uomo, incensurato, è stato arrestato due volte nel giro di due giorni dai Carabinieri di Molfetta. E’ stato trovato con 300 grammi di marijuana e un’arma da fuoco

Arresto record a Molfetta: un uomo di 35 anni, incensurato, è infatti finito due volte in manette nel giro di meno di 48 ore. Il reo, inizialmente, aveva fatto la conoscenza dei Carabinieri di Molfetta a causa delle centinaia di dosi di marijuana che custodiva in un armadio di casa sua per un totale di 300 grammi.

Il primo fermo, dunque, gli era stato comminato con l’accusa di dentenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il trentacinquenne era, quindi, già stato raggiunto dalla miusura degli arresti domiciliari quando i Carabinieri del comando di Molfetta hanno fatto scattare delle perquisizioni più approfondite il giorno seguente. I militari dell’Arma, infatti, hanno trovato nel cruscotto della sua autovettura una pistola cromata, con la matricola abrasa, comprendente caricatore e diversi proiettili.

L’arma, per il possesso della quale il reo non aveva nessuna autorizzazione, è stata sequestrata insieme alla droga e l’uomo è stato raggiunto da un secondo arresto. Dovrà rispondere anche del reato di detenzione illegale di arma da fuoco.