Home » Cronaca » Lungomare di Bari, recuperato cadavere che galleggiava in acqua
cadavere

Lungomare di Bari, recuperato cadavere che galleggiava in acqua

Capitaneria di Porto e Vigili del Fuoco hanno recuperato in mare un cadavere di donna all’altezza della basilica di San Nicola. Ancora ignota l’identità della vittima

Il cadavere di una donna (apparentemente sulla cinquantina) è stato avvistato stamani, attorno alle 13:30, mentre galleggiava nelle acque che costeggiano il lungomare di Bari, all’altezza della basilica di San Nicola.

Sul luogo si è immediatamente creato un fitto capannello di persone, che hanno tempestivamente allertato la Capitaneria di Porto e i Vigili del Fuoco. I due nuclei hanno, dunque, repentinamente inviato imbarcazioni e sommozzatori per recuperare il cadavere della donna e portarlo a terra, prima di essere raggiunti dal medico legale. Sul luogo sono accorsi, da terra, anche gli agenti della Polizia Municipale e i soccorritori del 118, che però hanno solo potuto constatare l’avvenuto decesso.

Ad una prima analisi, il cadavere non mostra segni di violenza. La donna, di carnagione chiara, quando è finita in acqua era vestita ma non portava documenti con sé. L’ipotesi più accreditata, al momento, è quella della tragica fatalità, ma non è da escludere che si sia trattato di un suicidio o di qualche altra dinamica violenta.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Riccardo Resta

Riccardo Resta
Laureato in scienze filosofiche presso l'Università degli Studi di Bari. Ho collaborato per quattro anni con il blog sportivo palogoal.it, per cui ho scritto più di mille articoli ed ho curato le rubriche sul calcio estero, sul tennis e sul Bari calcio. Capo redattore della testata bari.zon.it e collaboratore della testata di critica musicale distorsioni.net. Amo gli sport, la musica e tutto ciò che è brit.

Check Also

abusi

Santo Spirito, abusi sessuali su una 12enne. In manette due giovanissimi componenti della baby gang

I Carabinieri hanno eseguito la misura di custodia cautelare nei confronti di due 17enni, accusati …