Home » Attualità » Limitazioni al traffico e città blindata per il G7 delle Finanze, Bari si prepara all’evento
g7

Limitazioni al traffico e città blindata per il G7 delle Finanze, Bari si prepara all’evento

Presentate ieri pomeriggio, in conferenza stampa, dal sindaco e dal prefetto, le limitazioni al traffico cittadino e tutta l’organizzazione del G7 delle Finanze in programma la prossima settimana

Limitazioni al traffico cittadino e città blindata nei giorni del G7 delle Finanze, che si terrà a Bari la prossima settimana, precisamente nei giorni 11-12-13 maggio. Il programma relativo al traffico e all’organizzazione delle zone della città interessate dall’evento è stato presentato nel pomeriggio di ieri dal sindaco Antonio Decaro, insieme al prefetto, Marilisa Magno, e al questore, Carmine Esposito.

Attraverso una serie di mappe sono state illustrate le zone interesate e come verrà gestito il traffico cittadino delle diverse giornate. Il tutto, come ha sottolineato il prefetto, è stato ragionato con l’obiettivo di “garantire la massima sicurezza e l’ordine pubblico, cercando di limitare i disagi della popolazione“.

Da sindaco e da cittadino – spiega il sindaco Decaro – sono orgoglioso di ospitare a Bari i lavori del G7. Un evento prestigioso che in passato è stato organizzato nelle più grandi città del mondo e che quest’anno, per la prima volta, si svolgerà nel capoluogo pugliese“.

Ci saranno una serie di restrizioni  – prosegue il primo cittadino – al traffico e alla sosta, ma abbastanza contenute per permettere ai cittadini di svolgere regolarmente la loro vita. Anzi, le chiusure previste in quei giorni saranno decisamente minori rispetto a quelle che avremo durante la festa di San Nicola, a cui i baresi sono abituati da anni“.

La location del teatro Petruzzelli, lo scenario suggestivo del nostro lungomare, l’albergo delle Nazioni, il Castello Svevo – sottolinea Decaro – che sarà finalmente riaperto al pubblico per ospitare le delegazioni del G7 e che, a seguire, sarà utilizzato per le mostre e gli eventi del nascente Polo del contemporaneo di Bari, saranno le immagini che racconteranno Bari a milioni di cittadini“.

Le limitazioni al traffico e le zone interessate

Entrando nel dettaglio delle limitazioni al traffico e delle procedure messe in atto a tutela della sicurezza durante il G7, sottolineiamo che le zone interessate dalle limitazioni saranno quelle in cui si svolgerà effettivamente il G7 e le zone a ridosso.

La limitazione al traffico si avrà quindi a ridosso del Castello Svevo, oltre alla porzione di lungomare in cui si trova l’albergo delle Nazioni. La città vecchia, anch’essa zona quasi off limits durante la tre giorni, vedrà i residenti (dotati di pass per accedere in auto) poter entrare e uscire con l’auto solo in due fasce orarie, dalle 4 alle 8 del mattino e dalle 20.30 alle 23. I residenti potranno parcheggiare in due aree sosta messe a disposizione gratuitamente e collegate con i bus navetta, all’interno del Porto di fronte al Castello, e nell’ansa di Marisabella.

Nessun problema nè limitazione dovrebbero interessare le attività commerciali, né i pedoni che avranno libertà di circolare in tutta la città, anche nel centro storico. Anche se molti commercianti stanno manifestando dubbi e preoccupazione per le giornate del meeting.

Le zone interessate saranno divise in tre aree, quella di massima sicurezza, un’area riservata a contatto con quella di massima sicurezza e un’area di rispetto. L’area di massima sicurezza sarà delimitata da new jersey alti che sostiuiranno le normali transenne per garantire maggiore sicurezza.

 

 


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Elga Montani

Elga Montani
Laureata in Scienze dell'Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale. Non è solo giornalista ma anche social media manager ed esperta di comunicazione.

Check Also

parco

Parco del Castello, continuano i lavori del tavolo tecnico. Tedesco: “tutto inquadrato in uno schema complessivo”

Stamane nuovo incontro tra i rappresentanti del comitato Parco del Castello, l’assessora Tedesco e i …