La OM Carrelli diventa Tua Industries. Decaro: “premiato il coraggio dei lavoratori”

0
Om

Presentato oggi il progetto industriale della Tua Autoworks che impegnerà gli ex lavoratori della OM. Decaro: “i vostri sorrisi più bel regalo di Natale

Finalmente si scrive la parola fine sulla vicenda OM Carrelli Elevatori e si apre il capitolo TUA Autoworks Industries. Dopo la firma dell’accordo a Roma, stamattina è stato presentato nell’ex stabilimento OM a Modugno il progetto industriale che caratterizzerà la produzione delle automobili made in Puglia della LCV-TUA Autoworks.

All’incontro, presieduto dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, dall’amministratore delegato della TUA Industries e dai rappresentanti della proprietà, sono intervenuti il sindaco di Modugno Nicola Magrone, gli assessori regionali allo Sviluppo Economico Loredana Capone, e al Lavoro Sebastiano Leo, il presidente della Task Force Occupazione della Regione Puglia Leo Caroli, i lavoratori e le organizzazioni sindacali.

All’incontro non poteva mancare il sindaco metropolitano di Bari Antonio Decaro, che ha commentato: “da oggi non siete più “i lavoratori della ex di Om carrelli elevatori”, ma i lavoratori dipendenti della TUA Industries. Sarà il caso ma il nome TUA da oggi ci fa sentire la nuova fabbrica anche un po’ nostra. Il merito della vittoria di oggi è soprattutto dei lavoratori che in questi anni sono sempre stati uniti e hanno tenuto insieme con coraggio e tenacia, in un’unica squadra, anche le istituzioni e i sindacati. Oggi ho incrociato e abbracciato tanti lavoratori con le loro famiglie, che finalmente sorridevano, quelle stesse persone che tante volte ho incontrato con il volto teso e contratto per la preoccupazione di non poter assicurare un futuro a loro stessi e ai loro cari. I loro sorrisi, oggi, sono il più bel regalo di Natale che potessimo ricevere”.