In giro con armi e munizioni di notte, arrestati due pregiudicati allo stadio San Nicola

0
stadio

I Carabinieri hanno fermato due uomini nei pressi dello stadio con pistole, munizioni e una tanica di liquido infiammabile

Viaggiavano in piena notte con fare circospetto a bordo di un’auto nei pressi dello stadio San Nicola. Insieme a loro portavano pistole, diverse munizioni e una tanica piena di liquido infiammabile. I due sono stati sorpresi e arrestati dai Carabinieri di Bari che pattugliavano la zona.

Ad insospettire i militari del nucelo radiomobile, la presena di un’utilitiaria ferma nel parcheggio dello stadio San Nicola, con due uomini a bordo. Scattato immediatamente il controllo, alla richiesta degli ufficiali dell’Arma di esibire i documenti i due hanno assunto un atteggiamento sospetto, che ha indotto i militari ad approfondire la situazione.

Dalla perquisizione all’interno dell’abitacolo è risultato, infatti, che sul sedile posteriore, occultate in una busta, i due malviventi trasportavano una pistola ad aria compressa marca Beretta e una pistola calibro 6,35 marca Sharp-Sooter, provento di furto. Inoltre, insieme alle due armi i Carabinieri hanno trovato anche i rispettivi caricatori contenenti sei proiettili, più altre 31 munizioni calibro 6,35. Estesa la perquisizione anche al bagagliaio, la pattuglia ha rinvenuto anche una tanica piena di liquido infiammabile.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e i due rei, entrambi baresi – uno di 37 e l’altro di 38 anni – sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, in attesa che il Tribunale di Bari li giudichi per direttissima, con l’accusa di detenzione e porto illegale di armi e munizioni.