Enel Open Fiber, a Japigia i lavori procedono senza intoppi. Galasso: “dopo la fibra gli asfalti”

0
enel

Sono in corso da cinque settimane i lavori di Enel Open Fiber, dopo lo stop per i danneggiamenti alla rete gas. L’assessore: “nessun incidente

Sono ripresi a pieno ritmo i lavori di installazione della fibra ottica in città da parte di Enel Open Fiber, dopo lo stop comminato dal Comune in seguito ai danneggiamenti alla rete del gas procurati dagli operai durante gli scavi.

Il luogo della città prescelto per il nuovo inizio dei lavori è stato via Caldarola, a Japigia, dove il canitere è ripreso senza particolari contrattempi già da cinque settimane, periodo in cui all’amministrazione comunale non è pervenuta alcuna lamentela relativa a disagi legati al manto stradale. Stamattina sul posto si è recato l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso, per constatare in prima persona la bontà dell’esecuzione delle opere di scavo e di posa dei cavi della fibra ottica.

Ad Enel Open Fiber abbiamo chiesto di intervenire subito in via Caldarola – spiega Galassodove abbiamo già terminato gli interventi di realizzazione delle rotatorie e di allargamento dei marciapiedi limitrofi, prima di completare i lavori di asfalto sulla strada. Gli interventi di Enel sono cominciati da due giorni e sono in corso nel tratto che va dall’intersezione di via Caldarola con via Magna Grecia fino all’area del mercato di via Caldarola, comprese le traverse che si diramano dalla strada centrale. Entro fine maggio, una volta completati gli scavi e la posa della fibra, potremo riprendere con gli asfalti, la segnaletica orizzontale e la resinatura della pista ciclabile. Intanto, nella giornata di domani si provvederà alla sfalciatura e alla manutenzione del verde nelle aree della rotatoria”.