Home » Attualità » Emiliano incontra il CdA dell’ADISU Puglia
emiliano

Emiliano incontra il CdA dell’ADISU Puglia

Ci sarà la copertura totale degli idonei? Il Presidente della Regione Michele Emiliano incontra il Presidente dell’ADISU Alessandro Cataldo e tutto il CdA.

I lavori del CdA ADISU Puglia di novembre sono stati introdotti dall’intervento a sorpresa del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Il Presidente ha fortemente espresso la volontà di conoscere personalmente i protagonisti del Diritto allo Studio in Puglia auspicando la più aperta collaborazione istituzionale ADISU-REGIONE al fine di mantenere gli impegni presi con gli studenti universitari pugliesi.

Un’occasione preziosa per un confronto diretto su tutte le criticità che gli studenti incontrano ogni giorno, sulle prospettive per il futuro degli studi universitari in Puglia, sul lavoro proficuamente svolto dall’ADISU negli ultimi mesi come nel caso della manovra di salvataggio dello scorso anno che prese il nome di “Misura compensativa straordinaria”, tra i primi atti a firma del Presidente Alessandro Cataldo.

Nel frattempo, in merito allo stanziamento dei fondi per il diritto allo studio, i rappresentanti degli studenti hanno fatto il nodo al fazzoletto e ricordano che gli idonei al Bando Benefici e Servizi ADISU Puglia per l’A.A. 2016/2017 solo oltre 14 mila, di cui oltre 5 mila matricole e oltre 8 mila iscritti ad anni successivi al primo.

Il rappresentante “UP – Università Protagonista” in CdA ADISU Vito Gassi durante l’incontro con il Presidente si è fatto portavoce delle speranze che tutta la popolazione studentesca pugliese ripone nella Regione affinché mantenga l’impegno preso di COPERTURA TOTALE DELLE BORSE DI STUDIO NELL’A.A. 2016/2017 nonché dei possibili miglioramenti ai servizi agli studenti che tutti ci auguriamo presto si possano ottenere con la collaborazione della Regione tra cui l’istituzione del biglietto unico per gli studenti pendolari che usano più mezzi di trasporto al giorno per raggiungere le sedi di studio e l’istituzione a Bari di una linea bus universitaria dedicata agli studenti.

La presenza stessa del Presidente Michele Emiliano è stata un forte segnale di vicinanza e intesa istituzionale. Presente anche il rappresentante degli studenti della LUM in CdA ADISU Pierpaolo Gennari dell’associazione “La Bussola” il quale sottolinea che “l’interazione sempre più periodica tra le istituzioni pugliesi e l’azione combinata con i rappresentanti degli studenti ha portato la Regione Puglia a posizioni più alte rispetto ai precedenti anni. Un ringraziamento va a chi, studenti, docenti, amministratori, nell’ambito del diritto allo studio, si è speso sia in favore dei contribuenti sia in favore degli aventi diritto rendendo quindi possibile il raggiungimento degli obiettivi”.

L’auspicio di tutti è che la Regione mantenga gli impegni presi con la popolazione studentesca pugliese. Al momento, dall’amministrazione regionale giungono segnali politivi in ottica di collaborazione con l’Agenzia per il Diritto allo Studio e con le rappresentanze studentesche.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Redazione ZON

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Check Also

alloggi

Via Glomerelli, consegnati 36 alloggi popolari. Decaro: “in queste famiglie un calore unico”

Stamattina la consegna di 36 nuovi alloggi in regola in materia di sicurezza, risparmio energetico …