Emergenza neve, Emiliano: “valutare chiusura uffici pubblici”

0
Emergenza

Emiliano invita sindaci e prefetti a valutare la chiusura di scuole e uffici pubblici per lunedì e martedì a causa dell’emergenza maltempo

È ancora ben lungi dal dirsi conclusa l’emergenza neve sulla Puglia. Nei prossimi giorni, infatti, sono previsti nuovi fenomeni nevosi di straordinaria intensità su tutto il territorio regionale.

Per far fronte a questa nuova emergenza, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha scritto una lettera ai prefetti delle sei province, a tutti i sindaci pugliesi, al presidente della Città Metropolitana di Bari Decaro e agli altri presidenti di provincia.

Tema dello scritto, l’invito ai destinatari a valutare per le giornate di domani e martedì la chiusura degli uffici pubblici di loro competenza, onde evitare disagi al traffico, oltre che mettere a repentaglio la sicurezza dei lavoratori nel tentativo di raggiungere il proprio luogo d’impiego in questa situazione di emergenza.

Considerate le nuove correnti fredde in arrivo dalla Siberia e le già vigenti condizioni critiche sulla A14 e su diverse altre arterie urbane ed extraurbane che hanno di fatto isolato diversi comuni in giro per la regione, “occorre pertanto che da parte delle SS. LL. siano valutati i provvedimenti contingenti adeguati da adottare per la salvaguardia della vita umana, non esclusi la chiusura delle scuole e degli uffici pubblici fino alla giornata di martedì 10 gennaio“, si legge nella circolare emanata da Emiliano a sindaci e prefetti.