Colto da arresto cardiaco durante Bari-Latina. Provvidenziale l’infermiere fuori servizio

0
cardiaco

All’uomo è stato immediatamente praticato il massaggio cardiaco, prima dell’intervento dei sanitari che l’hanno portato al Di Venere

Un brutto episodio finito, per fortuna conclusosi con un lieto fine, è accaduto ieri sera allo stadio San Nicola, dove si stava disputando la partita di campionato Bari-Latina, fininta 2-0 per i locali. Un uomo di 69 anni, accomodato in Curva Sud, è stato colto da un arresto cardiaco subito dopo il goal del vantaggio del Bari siglato da Galano.

Provvidenziale è stato l’intervento dell’infermiere fuori servizio Luca Benedetto – che stava assistendo alla partita a pochi seggiolini di distanza dall’uomo – prontissimo a praticargli il massaggio cardiaco salva vita mentre gli altri astanti allertavano i soccorritori del 118.

La vittima del malore ha ripreso coscienza poco dopo, nel momento in cui Fedele realizzava il 2-0 definitivo, a seguito dell’inervento stabilizzatore del personale sanitario presente allo stadio. Dopo esser stato rianimato, l’uomo è stato trasportato presso il vicino ospedale Di Venere di Bari-Carbonara; non è in pericolo di vita.