Home » Prima Pagina » Casa dei Bambini e delle Bambine, c’è il semaforo verde al trasporto gratuito per gli utenti
casa

Casa dei Bambini e delle Bambine, c’è il semaforo verde al trasporto gratuito per gli utenti

La giunta approva la proposta di emissione semestrale di biglietti Amtab gratuiti per gli utenti della Casa dei Bambini e delle Bambine. Bottalico: “i risultati ci danno ragione

La giunta ha approvato ieri un’integrazione delle agevolazioni tariffarie per il trasporto pubblico locale che prevede l’emissione di biglietti gratuiti per sei mesi, rinnovabili per altri sei, alle famiglie ammesse all’Emporio e alla Boutique sociale, entrambi servizi del centro polifunzionale “la Casa delle bambine e bambini”. Pertanto, per il 2017 l’amministrazione comunale ha stanziato 4.800 euro a copertura degli spostamenti sui mezzi Amtab dei primi 50 nuclei familiari con ISEE inferiore a 3.000 euro, individuati ad esito dell’avviso pubblico dello scorso mese di gennaio.

I fondi a disposizione serviranno a finanziare l’emissione di 4.800 biglietti, in modo tale da consentire alle famiglie di recarsi due volte alla settimana presso la struttura ubicata su strada provinciale 110 (Modugno – Carbonara 4) nel complesso Bari Domani, quindi per 8 volte al mese (in un mese saranno necessari per il singolo nucleo 16 biglietti: 8 per l’andata e altrettanti per il ritorno). I ticket di viaggio distribuiti alle 50 famiglie ammontano quindi a 800 biglietti al mese e a 4800 biglietti per 6 mesi.

“Dal momento in cui abbiamo inaugurato la Casa delle bambine e dei bambini – commenta l’assessora al Welfare Francesca Bottalicosiamo riusciti a coinvolgere tantissime persone in condizione di fragilità. Evidentemente si tratta di una struttura utile di cui in tanti avvertivano il bisogno. Per questo ci è sembrato doveroso individuare un modo per agevolare l’accesso al centro delle famiglie in difficoltà garantendo la gratuità del trasporto sui mezzi Amtab, in maniera da rendere questo nuovo servizio, nato anche per valorizzare una zona periferica della città, raggiungibile e fruibile al meglio“.

Crediamo molto nelle potenzialità della Casa delle bambine e dei bambini, un luogo fisico e simbolico che, assieme ai 22 presidi educativi diffusi sul nostro territorio, intende porre al centro i minori e gli adulti che se ne prendono cura con la consapevolezza che la prevenzione e l’accompagnamento alla genitorialità sono fondamentali per favorire una crescita sana ed equilibrata dei cittadini di domani“.

E i risultati ci stanno dando ragione: più di 100 famiglie hanno potuto usufruire di visite mediche gratuite, tra prestazioni di odontoiatria sociale e screening oculistici, oltre che della distribuzione di beni di prima necessità, oltre 200 tessere rilasciate per la partecipazione ai percorsi laboratoriali con una media di 50 bambini ad evento, e più di 200 famiglie coinvolte a vario titolo. A breve presenteremo anche le attività itineranti rivolte a tutti i bambini della città, che prevedono feste e momenti di solidarietà in diversi quartieri di Bari”, conclude Bottalico.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Redazione ZON

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Check Also

abusi

Santo Spirito, abusi sessuali su una 12enne. In manette due giovanissimi componenti della baby gang

I Carabinieri hanno eseguito la misura di custodia cautelare nei confronti di due 17enni, accusati …