Home » Attualità » Carta di Identità Elettronica, al via il rilascio negli uffici cittadini tranne che al Libertà
Carta di Identità

Carta di Identità Elettronica, al via il rilascio negli uffici cittadini tranne che al Libertà

È partito stamattina il servizio di rilascio della nuova Carta di Identità Elettronica, molte le pratiche già evase. Problemi all’ufficio ubicato nel quartiere Libertà

La nuova Carta di Identità Elettronica è finalmente realtà e stamattina sono state effettuate le prime pratiche che porteranno al rilascio di ben 40 documenti. Ricordiamo, infatti, che dopo la presentazione della scorsa settimana del nuovo documento di identità, stamattina finalmente è diventato attivo il servizio ai cittadini.

Quasi tutti gli uffici sono attivi e funzionanti e, dietro prenotazione, permettono ai cittadini di ottenere il nuovo documento di identità elettronico, con tutte le funzionalità collegate di cui vi avevamo parlato in un articolo relativo alla presentazione del servizio.

Problemi, purtroppo, per l’ufficio della ex circoscrizione del quartiere Libertà, situato nell’ex-ospedaletto in via Trevisano. In questo ufficio il servizio è sospeso a causa di un problema tecnico con lo scanner per l’acquisizione delle impronte digitali. Gli utenti possono rivolgersi all’ufficio centrale dell’anagrafe fino a quando lo scanner non verrà sostituito.

Il 70% delle richieste evase oggi – ha dichiarato l’assessore Angelo Tomasicchiosono pervenute online, e le operazioni si sono svolte senza intoppi e senza code. Il tempo massimo registrato oggi per il completamento della procedura è stato di circa 15/20 minuti e può davvero essere considerato un buon inizio“.

Ricordo – prosegue – che è possibile prenotare il rilascio della Carta di Identità Elettronica tramite l’agenzia ministeriale (basta collegarsi al sito dedicato), presso la sede centrale degli uffici demografici in corso Vittorio Veneto, nonché presso tutte le delegazioni cittadine“.

Purtroppo per la delegazione Libertà – spiega l’assessore – il servizio di rilascio della nuova CIE è stato sospeso a causa di un problema tecnico con lo scanner; riattiveremo lo sportello non appena il Ministero provvederà alla sostituzione dello scanner per l’acquisizione delle impronte digitali“.

L’entrata in vigore del nuovo documento elettronico – conclude – è un passaggio importante a garanzia della tutela dei dati sensibili, che consente a quanti la utilizzano di accedere agevolmente al sistema per l’identità digitale su SPID per usufruire di tutti i servizi online già erogati dall’amministrazione“.


GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Elga Montani

Elga Montani
Laureata in Scienze dell'Informazione Editoriale, Pubblica e Sociale. Non è solo giornalista ma anche social media manager ed esperta di comunicazione.

Check Also

alloggi

Via Glomerelli, consegnati 36 alloggi popolari. Decaro: “in queste famiglie un calore unico”

Stamattina la consegna di 36 nuovi alloggi in regola in materia di sicurezza, risparmio energetico …